Scroll

New outfit for Restart

L’azienda si cambia d’abito e inaugura il nuovo sito web

A Marzo del 2019 Restart ha creato un reparto comunicazione e marketing. Per quanto la cosa possa suonare normale, non lo è affatto. Pochissime aziende italiane classificate come piccole imprese decidono di investire risorse nella comunicazione. Perché? Perché è quella classica attività che richiede un impegno costante di tempo e denaro e non dà nel breve termine nessun apparente risultato. Solo i più lungimiranti decidono di andare oltre la siepe del breve termine e riescono a vedere e a toccare i vantaggi reali.
Insomma c’è chi compra l’uovo e chi compra la gallina. Restart ha scelto la gallina.

Mettere su un reparto comunicazione e marketing per una piccola azienda che non l’ha (ovviamente) mai fatto prima non è certo cosa semplice, e non si fa dall’oggi al domani. I primi mesi sono stati di analisi: analisi approfondita di quello che l’azienda è, quello che vuole diventare e quello che assolutamente non vuole essere mai. I fondatori hanno risposte a domande alle quali non avevano mai neanche pensato e mettendo insieme i pezzi si è definita un’identità aziendale. Mission, vision, valori e tutto il resto.

Ma si sa che tra il dire e il fare… e infatti questa identità l’abbiamo dovuta trasformare in qualcosa di pratico, tangibile. Ecco che abbiamo iniziato il re-branding lavorando ai colori aziendali, poi al logo, poi al payoff. Insomma, con la collaborazione di un’agenzia di comunicazione che ci ha fatto da angelo custode, abbiamo messo in piedi qualcosa che prima non c’era.

Ma cosa è il brand? In inglese è il nome, il marchio. È cioè il nome, il termine, il simbolo, il disegno o una combinazione di questi elementi, che distingue un produttore da ogni altro. Il brand rappresenta l’identità, unica e irripetibile, di un’azienda sul mercato1.
E il branding , di conseguenza, è l’insieme di attività strategiche e operative che contribuiscono alla costruzione e alla gestione della marca.

Oggi dalla creazione del nuovo logo, abbiamo lavorato a tutta la coordinata aziendale. Abbiamo declinato i colori e il logo in tutte le forme che servivano: biglietti da visita, carta intestata, firma mail, documenti interni. E poi siamo passati ai kit: abbigliamento da lavoro, blocchi notes, cartelline aziendali, penne, matite, mug personalizzata e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente questo è un lungo lavoro ed è ancora lontano dall’essere finito. Ma tra tutte queste cose ne mancava ancora una, forse la più importante ai fini della comunicazione e del marketing: il sito web.

È per questo che oggi siamo così fieri di mettere online il nostro nuovo sito web restartautomation.com, pietra d’angolo del rebranding innovativo e radicale che Restart ha avuto l’audacia di fare.

Ci siamo cambiati d’abito. Ci siamo siamo vestiti di rosso. Rosso passione, rosso innovazione.

  • 2 AMA, American Marketing Association

Contatti

Compila il form per ricevere informazioni o prenotare una visita di un nostro responsabile tecnico-commerciale.