Scroll

Profilo Aziendale

Fondata nel 2001 su iniziativa di Flavio Pistocchi e Rossano Cioni, Restart è un’azienda specializzata nella fornitura chiavi in mano di impianti automatici per l’automazione.

Restart offre soluzioni di automazione industriale progettate e costruite su misura: cerca di rispondere alle esigenze dei clienti studiando soluzioni basate sulle tecnologie più innovative, ed ha l’audacia di impiegarle sulle linee fornendo il massimo delle performance.

Due delle particolarità dei prodotti di Restart sono l’alto livello tecnologico e la modularità, che permettono di portare al massimo la produttività e rendere semplici eventuali up-grade.

Anche il design è studiato in ogni minimo dettaglio per essere esteticamente gradevole e funzionale e assicurare un prodotto che funzioni, ma che sia anche ordinato, pratico e pregevole.

Tutto dalla progettazione meccanica ed elettrica, alla programmazione software ed all’assemblaggio finale, vengono realizzati interamente dal personale interno Restart, che offre ai clienti tempi celeri di realizzazione, assicurando la massima personalizzazione della soluzione richiesta.

Vision

Il mercato è in continua evoluzione e con esso si evolvono le tecnologie.

È importante impiegarle per aumentare le performance delle produzioni, liberando uomini e donne dalle mansioni più gravose e assicurando ambienti di lavoro sicuri, efficienti e gradevoli.

FATTURATI
2018 > 3.630.659€
2017 > 2.426.919€
2016 > 2.606.150€

DIPENDENTI
2019 > 30 persone
Istruzione universitaria > 50%
Età media < 40 anni

Mission

Offriamo soluzioni di automazione industriale progettate e costruite su misura delle esigenze dei clienti.

Impieghiamo nel presente tecnologie del futuro, garantendo livelli massimi di produttività e precisione; senza rinunciare al design, che assicura un risultato pratico, ordinato e gradevole; e risponde in modo personalizzato alle necessità del cliente.

Mercato di riferimento

Restart è un’azienda italiana toscana che ha svilluppato il proprio core business nell’ambito dell’automazione industriale. Costruiamo linee di montaggio per altre aziende che le usano per produrre i loro prodotti o parti di prodotto. Ci troviamo geograficamente in un’area che accoglie diverse importanti realtà dell’automotive. Questo ha fatto sì che proprio l’automotive diventasse il nostro maggiore mercato.

Come ben sappiamo però, l’automazione industriale è ormai entrata i quasi tutti i settori: da quello del food a quello calzaturiero, da quello chimico a quello farmaceutico o del packaging. Le dimensioni attuali di Restart (circa 30 dipendenti per circa 4mln di fatturato annuo) ci spingono a mettere il naso fuori dal territorio da noi ben conosciuto dell’automotive ed affacciarci su nuove realtà, sempre in un’ottica di Industria 4.0.

Infatti nel bel mezzo di questa quarta rivoluzione industriale, Restart si trova ad avere il know-how forse più ambito che è quello dell’automazione industriale che integra alcune nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro, creare nuovi modelli di business e aumentare la produttività e la qualità produttiva degli impianti.

Staff

Ogni dipendente è Restart: passione, ascolto, audacia.

Da sempre il personale è il fiore all’occhiello di Restart. Vista la natura del nostro lavoro, le competenze e l’approccio dei nostri tecnici influenzano direttamente i risultati. È per questo che da sempre Restart ha avuto una grande cura nella selezione e formazione del proprio personale.

Questo ci ha portato a poter contare oggi su una squadra di persone tecnicamente molto preparate, ma soprattutto vogliose di misurarsi con richieste sempre nuove, determinate dai nostri clienti e dalle loro specifiche esigenze.

Flessibilità, capacità di ascolto e un know-how ventennale in costante aggiornamento rappresentano il valore aggiunto che il nostro team è in grado di mettere su ogni progetto.

Contatti

Compila il form per ricevere informazioni o prenotare una visita di un nostro responsabile tecnico-commerciale.