Scroll

Improving Performances

Consideriamo l’innovazione non solo come valore a cui ispirarsi quanto piuttosto come il vero driver di tutto l’operato aziendale. L’innovazione guida infatti la progettazione, il design e la costruzione delle nostre linee, pensate in funzione delle performance e delle persone.

Persone che identifichiamo con i nostri clienti sulle cui necessità specifiche le nostre macchine vengono costruite e negli operatori che dovranno utilizzarle, ai quali vogliamo offrire una qualità e una sicurezza del lavoro sempre maggiori.
Il nostro lavoro si ispira alla filosofia produttiva del Lean Manufacturing che punta all’efficienza sulla base dell’ottimizzazione dei flussi, della riduzione degli sprechi e dell’utilizzo di metodi empirici per la definizione delle priorità. Questo approccio ci permette di migliorare ogni volta il nostro metodo e accrescere il valore che siamo in grado di garantire al cliente.

Innovazione

Impieghiamo nel presente tecnologie del futuro. Selezioniamo i migliori componenti sul mercato e non scendiamo a compromessi per la qualità. Rispondiamo alle sfide studiando soluzioni basate sulle tecnologie più innovative, ed abbiamo l’audacia di impiegarle sulle nostre linee fornendo al cliente il massimo delle performances.

R&D E Know-How

L’attività di ricerca e sviluppo è parte integrante del lavoro quotidiano di Restart. La natura del prodotto che proponiamo impone una ricerca costante e approfondita della soluzione più innovativa, performante, tecnologicamente avanzata. Ci misuriamo costantemente con richieste che nessuno prima di noi ha affrontato, e questo ci spinge a cercare nell’inesplorato della tecnica e ci impone di essere audaci e applicare le soluzioni elaborate ai prodotti richiesti. Di solito le aziende hanno un reparto ricerca e sviluppo. Restart è ricerca e sviluppo, prima di essere tutto il resto. Questo è il nostro Know-How.

Flessibilità e Dinamicità

Progettiamo e costruiamo soluzioni su misura per il cliente, assicurandogli un prodotto modulare ad altissimo livello tecnologico per portare al massimo la produttività e rendere semplici eventuali up-grade. Il prodotto che esce dai nostri laboratori è frutto del nostro lavoro dalla progettazione al collaudo. Offriamo ai nostri clienti tempi celeri di realizzazione, assicurando la massima personalizzazione della soluzione richiesta.

Design

Le nostre linee non sono solo tecnologicamente all’avanguardia ed estremamente precise ed efficienti. Sono anche belle, dentro e fuori. Il design è studiato in ogni minimo dettaglio per essere gradevole e funzionale. Crediamo che non sia solo importante che il nostro prodotto funzioni bene, ma che sia anche ordinato, pratico e pregevole. Questa caratteristica è per noi essenziale, poiché assicura un miglioramento reale del lavoro sia per il cliente che per gli uomini e le donne che collaborano con le nostre linee.

PROCESSI OPERATIVI

(dal progetto al collaudo – controllo qualità – analisi e controllo prodotto/ processo)

Dall’accettazione dell’offerta da parte del cliente inizia il percorso del prodotto in Restart. Ogni fase di tale percorso viene controllata e sottoposta a verifiche qualitative che garantiscono la rispondenza ai requisiti richiesti di ciascun singolo pezzo o componente.

  1. Progettazione: I progettisti meccanici ed elettrici dell’Ufficio Tecnico iniziano la progettazione e in parallelo anche il reparto software inizia a lavorare al programma. I tre reparti sono coordinati dal Project Manager che segue la commessa. La fase di progettazione è la più lunga ma anche la più entusiasmante: è qui che si cercano soluzioni innovative e componenti all’avanguardia per rispondere alle esigenze sempre più alte dei clienti. Il livello tecnologico diventa altissimo e la ricerca&sviluppo è pane quotidiano.
  2. Approvvigionamento: terminata la fase di progettazione inizia l’approvvigionamento, che segue le specifiche dettate dai progettisti. La selezione e acquisto dei materiali è uno step molto delicato poiché si devono trovare sul mercato i migliori compromessi tra prezzo e qualità, e quando si vuole la massima qualità diventa un lavoro da professionisti.
  3. Montaggio: nel frattempo inizia il montaggio, meccanico ed elettrico. Si fa la messa a punto, ci si accerta che tutto funzioni.
  4. Test funzionali: si fanno i collaudi meccanici ed elettrici dei segnali. Una volta accertato il corretto funzionamento meccanico ed elettrico della macchina si fanno i test sul software che era stato scritto in fase di progettazione.
  5. Programmazione: poi è la volta dei softwaristi che caricano il programma che hanno scritto in fase di progettazione e si accende la macchina.
  6. Collaudo interno: la fase di test si conclude internamente con un collaudo in sede in presenza del cliente, durante il quale vengono testate tutte le funzionalità dell’impianto.
  7. Collaudo finale presso il cliente: a questo punto l’impianto viene smontato e portato nello stabilimento del cliente dove viene rimontato, collaudato definitivamente con il run@rate. Il lavoro termina con il training agli operatori.
  8. Affiancamento: conclusa questa fase, Restart resta accanto al cliente con la propria attività di SERVICE attraverso la quale il cliente può richiedere interventi di ripristino o up-grade.

BREVETTI

Restart considera di fondamentale importanza l’apporto dei propri soci e dipendenti ai fini della crescita e dello sviluppo aziendale, considerando l’attività di ognuno come il vero motore propulsore nel raggiungimento degli obiettivi. In questo contesto e in questa prospettiva, è di vitale importanza il perseguimento di livelli tecnologici sempre più alti, che richiedono costante studio, applicazione e ricerca da parte di tutti.

L’Azienda si riserva quindi di valutare la brevettabilità delle invenzioni realizzate dai suoi dipendenti, e scegliere se e per quali di queste intraprendere un percorso di brevettazione. Nel 2019 Restart ha brevettato due dispositivi, frutto degli studi dei suoi progettisti, che dimostrano quanto l’attenzione verso i dettagli e la competenza tecnica del persoanle rappresenti un valore aggiunto per il cliente in termini di miglioramento delle performance.

Sistema di alimentazione di un gruppo manipolatore montabile su robot
Brevetto N. 102019000012294 PATENT PENDING

Il sistema di alimentazione è composto da un contenitore che si sviluppa attorno ad un asse contenitore ed è montabile sul giunto.

Nelle soluzioni note, cavi e/o condotti di alimentazione sono estremamente ingombranti tanto che lo spazio residuo non permettere una libera movimentazione del robot. È stata questa la problematica motore dell’invenzione oggetto del brevetto. Lo scopo è stato quello di fornire un sistema di alimentazione di un gruppo manipolatore montabile su un robot che permette di portare la necessaria alimentazione alla testa di lavoro in modo estremamente efficace, efficiente, sicuro e soprattutto poco ingombrante.

Sistema di bloccaggio barre in una posizione assiale predefinita
Brevetto N. 102019000012507 PATENT PENDING

Il secondo brevetto riguarda un sistema di bloccaggio barre adatto a bloccare una barra in una posizione assiale predefinita. Negli anni abbiamo riscontrato che, con i sistemi comunemente utilizzati, le barre di differente diametro vengono solitamente bloccate bloccate dal medesimo gruppo morsa in posizioni diverse. Il sistema brevettato da Restart risolve questo problema permettendo invece di bloccare barre di diametro differente in modo tale che l’asse principale lungo il quale si estende la barra da bloccare, sia sullo stesso piano dell’asse morsa.

Contatti

Compila il form per ricevere informazioni o prenotare una visita di un nostro responsabile tecnico-commerciale.